conscom


Vai ai contenuti

1 - Giovedi 1 febbraio 2018

Grazie al successo delle prime due edizioni del Premio Letterario Internazionale “Città di Arce”, nasce nel Basso Lazio la prima Scuola di Scrittura Creativa, inserita nell’Anno Accademico 2017-18 della nostra Associazione che per questa iniziativa collabora con l’Associazione “Arcanum et Fregellae”, la Società Dante Alighieri - Comitato di Arpino, il Circolo della Stampa di Frosinone e l’agenzia nazionale di stampa primapaginanews. L’intenzione è quella di formare allievi per operare a tutto tondo nel mondo dell’editoria e dei media, occupandosi in particolare di ricercare, valorizzare e sostenere autori emergenti ed esordienti. Affiancata al Premio Letterario Internazionale “Città di Arce”, questa prima Scuola di Scrittura Creativa prevede l’ammissione di 20 partecipanti ed assicurerà la formazione, non solo a chi desidera migliorare le proprie capacità di scrittura o imparare i fondamenti della narrazione, della saggistica, della poesia, ma anche a chi sia interessato a conoscere il settore editoriale, il giornalismo, i media ed il loro funzionamento. I partecipanti saranno esaminati da una giuria ed ammessi ad una sessione speciale del Premio Letterario Internazionale “Città di Arce”. Gli incontri diretti da Massimo De Santis, poeta e giornalista pubblicista, saranno curati da Emanuela Patriarca, poetessa, critica cinematografica, giornalista pubblicista ed insegnante, da Massimo Marciano, formatore e giornalista professionista, da Giovanni De Vita, professore associato di discipline demo-etnoantropologiche dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale e dal nostro Presidente, Maurizio Lozzi, sociologo, formatore e giornalista pubblicista. Parteciperanno anche altri scrittori, giornalisti, docenti universitari, poeti, sceneggiatori, pubblicitari ed altre professionalità provenienti da tutti i settori legati ai linguaggi plurali della comunicazione. Le informazioni possono essere ottenute scrivendo a info@premiocittadiarce.com oppure a scritturacreativa@conscom.it

2 - Lunedì 29 gennaio 2018

CONSCOM è partner, con importanti Università Italiane e straniere, della Scuola Superiore di Mediazione Linguistica riconosciuta dal MIUR con D.D. n. 1934 del 1.8.2017 e che è proposta nell'offerta formativa dello IAC, l'Istituto Armando Curcio di Roma. Per la nostra Associazione disciplinare, armonizzata sin dalla nascita a disposizioni del MIUR, di un importante partenariato che crescerà nel tempo con l'attivazione di corsi afferenti alla nostra vocazione.

3 - Sabato 27 gennaio 2018

Esce la prima antologia contenente tutte le opere risultate vincitrici alla prima edizione del Premio Letterario Internazionale "Città di Arce". Si tratta di un volume, nato dalla collaborazione con la nostra associazione che in quarta di copertina è tra gli enti promotori e che hanno sostenuto questa pubblicazione.

4 - Proposte formative per la Scuola con l'Osservatorio Nazionale sulla violenza scolastica

Nato in seno alla nostra Associazione, l'Osservatorio Nazionale sulla violenza scolastica continua nella sua azione di analisi sociale dei fenomeni di bullismo presenti nelle scuole del nostro paese. Nello specifico, le attività dell'Osservatorio sviluppano un'opera di intervento fondata proprio su strategie anti-bullismo codificate per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado, grazie alle modalità operative messe in campo con la "peer mediation". Meglio nota in Italia, come Mediazione tra pari, la "peer mediation" è un'attività pratica ed un percorso didattico formativo proposto dal nostro Presidente, Prof. Maurizio Lozzi, attraverso le tecniche della Sociologia clinica. Sull'argomento, Lozzi ha partecipato e curato una apprezzata bibliografia nazionale, di cui ben noti sono i volumi: "Mediatori efficaci - Come gestire i conflitti a scuola" di K.J. Duden (Ed. La Meridiana); Mediazione Sociale e Sociologia di L. Luison e S. Liaci (Ed.ni FrancoAngeli) e ha realizzato Mediazione nella scuola: strategie di regolazione dei conflitti (FIVOL). Per informazioni scrivere direttamente a: presidente@conscom.it

5 - Cresce l'impegno di CONSCOM nella riabilitazione cognitiva e la ginnastica mentale per gli anziani

All'interno della nostra Associazione è stato da tempo strutturato un percorso sociologico clinico rivolto particolarmente agli anziani. Visto che il deterioramento cognitivo dell’individuo procede, per natura, con l’avanzare dell’età, è bene però avere coscienza che la grande maggioranza delle persone anziane - in media dai 60 anni in su - conserva un cervello in grado di funzionare in modo corretto. Diventa pertanto utilissimo comprendere se il decadimento cognitivo sia un "sano" processo di invecchiamento o se invece sia causato non da condizioni di normalità. Oggi CONSCOM è in grado di proporre ai suoi iscritti più anziani programmi pratici di ginnastica mentale ed esercitazioni per la riabilitazione cognitiva. Per informazioni contattare direttamente la seguente email: presidente@conscom.it



In evidenza | Benvenuti | L'Associazione | L'Università Popolare | I fondatori | Attività svolte | Membri Onorari | Link | Come iscriversi | Info e contatti | Varie | Cookie Law | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu